Pagani. Gambino ritorna in carcere.

Il Riesame di Salerno ha disposto il ritorno in carcere per l’ex sindaco di Pagani consigliere regionale del Pdl sospeso, Alberico Gambino, con lui di nuovo in carcere Giovanni Elettrico Pandolfi, ex presidente della Multiservice, Giovanni Barone, ex direttore del centro Pegaso, l’ex consigliere comunale Giuseppe Santilli, l’ex assessore Massimo Quaratino, il tecnico Giovanni De Palma e Antonio Fisichella. Michele Petrosino D’Auria già era in carcere. Nessun provvedimento restrittivo per Antonio Petrosino D’Auria e Francesco Marrazzo.

Domiciliari per Raffaele Trapani, presidente della Paganese calcio. Il Riesame si è pronunciato in linea con le motivazioni espresse dalla Corte di Cassazione ripristinando l'ordinanza di custodia del 15 luglio scorso riproponendo le iniziali accuse: corruzione, voto di scambio elettorale. Riconosciuto anche l'articolo 7, l'aggravante mafiosa a giustificare la detenzione. Tensione durante il trasferimento degli arrestati dalla Tenenza dei carabinieri al carcere di Fuorni.