Pagani. Inchiesta IACP futura. 5 indagati.

I Carabinieri hanno acquisto tutta la documentazione e gli atti nelle sedi di Napoli e Salerno riguardo la questione degli alloggi IACP Futura di Pagani. L’attività investigativa è stata coordinata dal sostituto procuratore della Repubblica Elena Guarino. L’indagine si concentra sulle vendite e sui fitti degli appartamenti di edilizia agevolata di Pagani. Nelle maglie degli investigatori sono finiti cinque persone, che sono state iscritte nel registro degli indagati.

Dalle prime indagini risultano essere stati assegnati 59 appartamenti già assegnati a trattativa privata, con ulteriori esborsi. Trattativa privata illegale, visto che i fondi agevolativi erano erogati dalla regione. Nell’inchiesta sarebbero coinvolti politici e altre figure di spessore dello scenario provinciale. Durante l’ultimo controllo effettuato dai caschi bianchi paganesi è risultato evidente che mancavano le autorizzazioni di agibilità di circa metà dei 112 alloggi dislocati sulle sette palazzine. Ora la magistratura vuole fare luce sulla vicenda.