Sant’Antonio Abate – Angri. Gruppo AR, a rischio 225 posti di lavoro

Si fa seria la situazione occupazionale al Gruppo AR. Da giovedì scorso nelle fabbriche del gruppo collocate tra Sant’Antonio Abate e Angri è scattato lo stato di agitazione. Sit-in degli operai presso l’impianto di via Buonconsiglio. Sfiduciati anche da parte delle sigle sindacali che evidenziano la preoccupazione per i 225 operai dell’azienda ex Ipa, ex Conserviera Sud ed ex Elvea. Le attività produttive sono bloccate. simbolo della è il presidio davanti ai cancelli dello stabilimento conserviero ex Ipa, in via Buonconsiglio, un presidio fermo fin quando non ci sarà un cambio di rotta.

Preoccupazione e rammarico si legge sui volti dei lavoratori dell’AR Industrie Alimentari. Pare che gli stabilimenti siano destinati prettamente solo per le attività stagionali con la grave e conseguente ricaduta sull’attuale livello occupazionale del gruppo, perché ci sono in totale 225 lavoratori a rischio licenziamento. (foto Metropolis)