Nocera Inferiore. Ora la scelta del primo cittadino

Nocera Inferiore incrocia le dita e sceglie il suo primo cittadino. Le prossime 48 ore saranno decisive per capire chi indosserà dopo oltre un anno la fascia di primo cittadino, prologo dopo l’ultima settimana di veleni e qualche menomazione illustre come quella dell’ex sindaco Antonio Romano “trombato” da Cremone.

L’ultima volta a vestire la fascia tricolore, solo per poche settimane, fu proprio Manlio Torquato, che oggi forte di ben otto liste cercherà di respingere l’ultimo decisivo attacco di Luigi Cremone, il sindaco civico appoggiato, indirettamente, dal PDL e dalle civiche collegate. Questa volta la governance cittadina sarà garantita rispetto allo scorso anno, quando la maggioranza consiliare fu detenuta dai consiglieri di opposizione guidati da Adriano Bellacosa, sconfitto nel turno di ballottaggio proprio da Torquato. In entrambe le opzioni il premio di maggioranza garantirà al sindaco vincente di potere amministrare la città di Nocera Inferiore, che oggi più che mai, dovrà fare i conti con una crisi profonda che ha colpito anche sul piano istituzionale l’ente di Piazza Diaz.