Pagani. In manette Nastro e i suoi fiancheggiatori

E’ stato catturato dai Carabinieri della Tenenza di Pagani Antonio Nastro, il boss latitante, colpito da più ergastoli, ritenuto temibile elemento di spicco ed irriducibile della Nuova Camorra Organizzata. Da circa un anno era evaso dal carcere di Fossombrone, dove non aveva fatto rientro al termine di un permesso.

Nel blitz dei militari dell’arma è finito in manette anche E.C. 1973, originario di Corbara, di professione barbiere e due fiancheggiatori, uno accusato di avere messo a disposizione l’auto sulla quale viaggiavano i due arrestati e un altro risultato essere proprietario del casolare in Corbara dove dimorava Nastro. Nell’auto è stata anche recuperata e sequestrata la riproduzione di una pistola marca Beretta.

Agro24Spot