Calcio. Città di Angri. Arriva Abate si rinforza l’organico

Il presidente Luca De Virgilio ha perfezionato l’intesa con il calciatore Antonio Abate, classe ’82, l’anno scorso in forza all’Agropoli con cui ha vinto il campionato di Eccellenza. Abate, che vanta esperienze anche con Savoia e Cavese, è un difensore centrale che andrà a fare coppia con Cristoforo Correale formando un tandem difensivo di alta caratura tecnica e di provata esperienza. Con l’acquisto di Abate si completa il pacchetto arretrato che si è arricchito con l’arrivo del giovane portiere Claudio Bracciante, classe ’93, proveniente dalla Paganese.

“Potremo avvalerci di uno dei calciatori più esperti della categoria – afferma il presidente Luca De Virgilio – i tempi della trattativa sono stati celeri perché da entrambe le parti c’era la volontà di chiudere l’accordo e di avviare un progetto calcistico sposato anche da altri calciatori che hanno capito l’importanza della nostra programmazione, non intendiamo fare spese folli in questo periodo di crisi ma garantiamo il massimo per soddisfare le richieste di quei calciatori che comprendono l’importanza del progetto calcistico”. La società sta dragando il mercato alla ricerca di altri calciatori in grado di elevare il tasso tecnico della compagine doriana. Mancano ancora due tasselli che dovranno completare la prima linea offensiva. “Stiamo valutando diverse ipotesi insieme al tecnico Criscuolo – afferma il direttore generale Gaetano Cuomo – ma senza alcuna fretta e senza l’assillo di dover subire le richieste esose di calciatori, operiamo con la massima tranquillità e con le idee ben chiare circa le caratteristiche dei calciatori che cerchiamo per rinforzare la fase avanzata”.

La dirigenza del patron De Virgilio ha avviato contatti con alcuni atleti che nella passata stagione si sono messi in evidenza nel campionato di serie D e non si esclude che dopo la sosta di Ferragosto ci potrebbe essere un altro acquisto di qualità.