Calcio. Torna la stagione agonistica Nocerina e Paganese sugli scudi

Sarà dura. Ricominciare dalla Lega Pro. Ma i Molossi credono che una nuova occasione per ritornare in cadetteria possa essere possibile, anche se le concorrenti nella terza serie sono agguerrite. Al timone dei molossi resta mister Autieri che incoraggia la squadra rossonera a riconquistare la B, negata, clamorosamente, dalla giustizia sportiva. «Abbiamo resettato la vittoria del campionato di due anni fa, la retrocessione e la mancata riammissione in Serie B. Ora ci stiamo costruendo nuovi obiettivi». Gaetano Autieri guarda senza troppo vittimismo al incontro inaugurale contro l’Andria, la prima di campionato nel girone B di Prima Divisione. «Stiamo crescendo gradualmente – dice il tecnico rossonero – . Stiamo formando un gruppo che sia all’altezza delle aspettative della piazza e degli standard a cui ci ha abituato la società».

Per la Paganese a Viareggio, parte il diciottesimo campionato professionistico della sua gloriosa storia. Weekend in ritiro nella splendida Toscana, per preparare, nel migliore dei modi questo atteso. In panchina mister Grassadonia che, nonostante la non perfetta forma dei suoi, non teme i toscani: « Noi siamo scesi in campo ufficialmente l’ultima volta lo scorso 5 agosto contro la Nocerina. Ma il Viareggio non è tra le squadre che lotteranno per la promozione».

In serie D la Sarnese riprova la scalata alla terza serie professionistica. Riparte dal Lazio per un ostico debutto in campionato contro il Cynthia. Per mister Egidio Pirozzi un esordio in salita, infatti dovrà fare a meno, tra gli altri, del difensore Maraucci e del centrocampista Alleruzzo, oltre che degli under Errico e Tirozzi.

Un gradino di categoria più sotto sarà interessante assistere al lungo derby stagionale tra le due compagini angresi. L’US Angri e Città di Angri. Le due compagini riscaldano i muscoli a suon di gol, amichevoli e acquisti. Per il “Città” una prestazione convincente contro il Forino formazione militante nel campionato di Promozione liquidata con il risultato di 7-1. Ancora in rete l’attaccante Rosario Falcone autore di una doppietta e di una prova superlativa, consumata anche attraverso assist per i compagni di squadra. Grand lavoro per mister Criscuolo che si potrà avvalere di ulteriori rinforzi. La società cara al patron Luca De Virgilio ha, infatti, perfezionato gli acquisti degli under Enrico Montuoro e Marco Giammetta, entrambi classe ’95 provenienti dalla Paganese. Il team doriano riprenderà gli allenamenti lunedì prossimo presso il centro sportivo “Fiore” di Giffoni Valle Piana per l’indisponibilità del Novi che sarà oggetto di lavori di riqualificazione al manto erboso ridotto in pessime condizioni.

Oggi l’Us Angri 1927, conclude il ritiro di Teora e nel pomeriggio (ore 17) si recherà a Mercato San Severino per affrontare in amichevole il Miranda. Nel romitaggio in terra irpina, mister Ernesto Romano ha valutato schemi e uomini in vista del campionato di Eccellenza, dove i grigiorossi mancano dal 2000. In ritiro, al gruppo si sono aggiunti il centrocampista offensivo Mario Gorrasi (classe ’82, ex Calpazio, Boys Caivanese, Puteolana, Terzigno, Paganese, Tolentino) ed il centrale difensivo Claudio Sandrigo dalla Calpazio. Ed è stato ufficializzato oggi l’arrivo dell’esperto portiere ex Pompeiana, Ferdinando Uliano, classe 1979. Il nuovo portiere potrebbe esordire già domani a Mercato San Severino con il Miranda.

Agro24Spot