Nocera Inferiore. Dissequestro per la farmacia di oncologia

L’appello lanciato dal direttore generale dell’ASL Salerno, Antonio Squillante è stato accolto. E’ stato dissequestrato il laboratorio anti tumorale dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore. Dopo la richiesta inviata alla Procura nocerina da parte del direttore generale dell’Asl Antonio Squillante, il pubblico ministero Ernesto Caggiano ha accolto tale istanza. Il dissequestro consentirà ai tecnici dell’Asl di effettuare i dovuti sopralluoghi e programmare gli interventi utili al ritorno dell’attività per la produzione dei farmaci antiblastici che tornerà a pieno regime e in tempi brevi.

Squillante ha voluto ringraziare il pubblico ministero “Per la sensibilità dimostrata”, ma ritorna anche sull’operazione condotta dal NOE appena una settimana fa: “C’è amarezza per una situazione che va avanti dal 2002 e che nessuno ha mai approfondito al fi ne di risolverla”.