Roccapiemonte. Al varo l’ “Unione dei Comuni della Valle dell’Orco”

Sta praticamente diventando una realtà territoriale l’Unione dei Comuni “Valle dell’Orco”. A delibare la sua costituzione anche il comune di Roccapiemonte che ha legittimato il progetto attraverso una delibera, come d’atto di indirizzo, in consiglio comunale. Il progetto dell’Unione dei Comuni, che darebbe il via alla costituzione di un nuovo ente dotato di personalità̀ giuridica e con piena capacità operativa su tutte le funzioni comunali delegate, ad oggi, interessa, oltre il comune rocchese, anche i comuni di Calvanico, Castel San Giorgio, Bracigliano e forse anche Siano.

Questi comuni sarebbero pronti ad intraprendere questa strada unitaria e a costituirsi nell’Unione dei Comuni Valle dell’Orco, un progetto teso ad ottimizzare risorse e servizi tra i vari enti attori con una notevole e positiva ricaduta sui bilanci asfittici e anche sulle carenti piante organiche comunali, ma soprattutto, riportare il potere politico e decisionale nell’ambito territoriale, troppo demandato negli ultimi anni alla Provincia o alla Regione.