Nocera Superiore. Il sindaco Montalbano si dimette

Nella seduta di consiglio comunale di ieri sera il sindaco Gaetano Montalbano si è dimesso dalla carica di sindaco di Nocera Superiore al termine della lettura di una lettera contenente il racconto degli eventi degli ultimi giorni. Un epilogo quasi scontato, arrivato al culmine di una irreversibile crisi politica, che sicuramente non ha preso in contropiede qualche esponente della maggioranza o della stessa opposizione. Montalbano ha anche deciso di azzerare la sua giunta.

Alle fibrillazioni di tipo politico si è aggiunta anche la sfiducia venuta meno dopo l’ordine del giorno portato in consiglio comunale, sempre mesi fa, dal Pdl, Montalbano aveva deciso di prendersi una pausa di tre mesi, motivata per di motivi di salute. A i problemi politica si aggiunge anche una lettera firmata dai capi area del Comune, nella quale si evince l’assoluta mancanza di collaborazione tra la parte politica e gli uffici, che provocherebbe un rallentamento della macchina comunale. Montalbano avrà ora quindici giorni di tempo per riflettere su un eventuale passo indietro e ritirare le dimissioni che potrebbero portare direttamente alle urne il prossimo maggio.