Sant’Antonio Abate. Il carnevale bryoso, grande successo di pubblico

Rinviata per pioggia l’ultima giornata del Carnevale Abatese 2013 che comunque nelle prime giornate degli eventi ha registrato un vero boom di presenze per le manifestazioni organizzate dal Comune di Sant’Antonio Abate con l’Assessorato allo Spettacolo. Il Carnevale cittadino ha aperto i battenti ufficialmente domenica scorsa in piazza Vittorio Emanuele II con una grande festa per i bambini, intrattenuti da animazione a loro dedicate e divertenti maschere. Secondo le prime stime fatte dagli organizzatori. Coinvolti nell’evento oltre 10 mila visitatori, che hanno assistito alla sfilata dei carri allegorici e dei balletti animati per le strade abatesi che hanno sfilato per le vie di Sant’Antonio Abate domenica scorsa e ritorneranno a farlo questa appena il tempo sarà più clemente, accompagnati da balletti coreografici e gruppi folkloristici.

Quattro i carri allegorici che si sono snodati, in maniera colorata lungo l’asse stradale cittadino tra via Roma e Via Stabia, pronti a contendersi la palma di migliore e più originale creazione allegorica. Un evento, quello del carnevale abatese, che coinvolge in maniera particolare i giovani abatesi impegnati da mesi nella loro realizzazione. Dopo il colorato assaggio di domenica scorsa ci sarà, appena il tempo lo permetterà, ancora da vederli sfilare, di divertirsi e di apprezzare così l’abilità creativa degli autori. Le strade cittadine saranno di nuovo scenario unico per i quattro i carri in parata: “Scooby Doo”, realizzato dai ragazzi del gruppo Black Jack 21, capitanati da Fabio Vicidomini; “Burlesque”, del gruppo Dioniso, coordinato da Eliodoro Alfano; “Oriente”, creato dai ragazzi del gruppo Enigma il cui responsabile è Marco Rispo e “Barba e capelli”, del gruppo N’ikkinnella, il cui capitano è Vincenzo Russo.

Giovani che hanno appreso la non facile arte della progettazione, della composizione e della lavorazione meccanica e della carta pesta grazie anche al contributo del Maestro Tony Afeltra, noto artista locale, che da anni ormai li coordina nella realizzazione dei loro capolavori. Uno speciale video di “RuBRYca” che sarà trasmesso da Agro24, Ampress e da Antenna3, curato da JeanFranck Parlati e Brigitte Esposito permetterà anche a chi non ha potuto vivere, in prima persona, la festosa atmosfera del carnevale, di riviere i momenti salienti dell’evento dalla preparazione alla sfilata (video anteprima qui).

Agro24Spot