Angri. Una grande performance

Una grande emozione per cinque giovani ballerine angresi Angela Ruggiero, Anita Pepe, Matilde Lanzione, Melissa Russo e Leah De Felice che hanno partecipato alla X edizione di “Tuttinscena” – Premio al Merito Giovani Talenti per l'Arte della Danza, tenutosi lo scorso 18 febbraio presso il Teatro Verdi di Salerno. Le giovani allieve dell’Associazione Culturale Centro Studi Danza “Arabesque”, diretta artisticamente dall'insegnante Virginia Lombardi, sono state protagoniste dell'evento coreutico di alto livello insieme ad altri duecento giovani ballerini provenienti da tutta la Regione Campania, selezionati accuratamente da un parterre di maestri d’eccezione quali Luigi Ferrone e Corona Paone (primi ballerini del teatro San Carlo di Napoli), Michele Villanova (Teatro alla Scala di Milano), Mauro Astolfi (coreografo internazionale).

In un'atmosfera magica, arricchita da un mix di coreografie eccezionali e ricche di effetti speciali, le ballerine hanno avuto il privilegio di dividere la scena con Giuseppe Picone (étoile internazionale), Corona Paone, Maria Francesca Garritano (prima ballerina del Teatro alla Scala di Milano), con i ballerini del Massimo Partenopeo, dell'Opera di Roma, del Balletto di Marsiglia e le compagnie Spellbound Dance Company Juniores e Crown Ballet.

Durante il Gala, presentato dall'ex ballerina e conduttrice Rai Veronica Maya, sono state premiate anche personalità di spicco del settore: Premio alla Carriera a Umberto De Luca, già Premio Internazionale Tersicore d'oro e Maitre de ballet per MaggioDanza; Elisabetta Testa, giornalista specializzata nella danza e autrice di successo del libro “Cos’è la danza?”; Laura Comi, étoile, direttrice della Scuola di Ballo del Teatro dell'Opera di Roma e Alessandra Panzavolta, direttore del Corpo di Ballo del Teatro San Carlo. L'obiettivo del Centro Studi Danza “L'Arabesque”, realtà formativa più giovane del territorio angrese e che offre corsi propedeutici e regolari di danza classica accademica, modern-jazz, contemporaneo, Hip hop e Break Dance, è quello di promuovere la danza come disciplina eletta in grado di armonizzare perfettamente corpo e anima, portando le allieve a vivere la danza con determinazione e passione.

Molto soddisfatta e gratificata per l'esito e la performance delle sue allieve la direttrice Virginia Lombardi che ha così dichiarato: "Il lavoro di una giovane insegnante di danza richiede tanta dedizione, impegno e attenzione, ma anche le più piccole soddisfazioni che i tuoi allievi pian piano ti regalano riempiono il cuore di una gioia straordinaria ripagandoti di tutti i sacrifici. E' quello che ho provato quando ho saputo che le mie allieve avrebbero partecipato ad un progetto così artisticamente valido e importante che le ha fatte crescere in termini di esperienza e conoscenza. Non capita tutti i giorni di poter danzare nello stesso spettacolo con tanti artisti e giovani di talento internazionale. Le mie allieve hanno affrontato con serietà e professionalità il periodo di lezioni preparatorio allo spettacolo, segno di grande maturità e amore per la disciplina. Un altro importante traguardo è stato raggiunto lo scorso 5 gennaio con il gruppo di hip hop, preparato dall'insegnante Imma Coppola, che si è aggiudicato il terzo posto agli "Eurokids", i cui partecipanti arrivavano appunto da tutta Europa. Tutto il lavoro della scuola è all'insegna della professionalità, cerco, infatti, di segnalare e far vivere ai miei allievi le esperienze giuste, di favorire gli incontri con le personalità più influenti del mondo della danza per dar loro una giusta formazione tersicorea.”
Brigitte Esposito