Nocera Inferiore. Via libera al regolamento di igiene urbana

La commissione ambiente dà il via libera al regolamento di igiene urbana. Lunedì scorso, l'organismo presieduto da Anna Pentone si è riunito alla presenza dell'assessore all'ambiente Tonia Lanzetta e ha approvato il regolamento, che non veniva rinnovato dal 1998. Tante le novità. Tra le più significative l'introduzione delle premialità. Iniziativa questa sbandierata per diversi anni ma mai realizzata. La commissione, adesso, ha approvato un regolamento ad hoc che fissa modalità e benefit per il cittadino.

Arrivano, poi, nuove regole per lo smaltimento e il riutilizzo di inerti da demolizioni edilizie. Questo tipo di materiale, prodotto anche in piccole quantità dalle utenze domestiche, spesso ha come destinazione finale lo smaltimento non controllato, circostanza che determina costi aggiuntivi per l’Ente che deve ricorrere alla rimozione ed allo smaltimento in discariche autorizzate. Pertanto, in base al nuovo regolamento è stato previsto che chiunque faccia richiesta al Comune di avviare lavori edili sul territorio comunale, dovrà allegare alla Dia/Scia, alla richiesta di permesso di costruire e, comunque, ad ogni titolo autorizzativo rilasciato dal Comune, il quantitativo presunto di materiale da smaltire ed i relativi codici Cer o, in alternativa, il contratto con impresa specializzata. Al termine dei lavori, l'interessato dovrà presentare copia di tutti i formulari di avvenuto smaltimento dei rifiuti prodotti durante i lavori, in caso contrario gli sarà elevata sanzione. Novità anche sul fronte della regolamentazione del volantinaggio e in relazione alla definizione di compiti e funzioni degli Ispettori Ambientali.
Tiziana Zurro