Agro nocerino sarnese. Allerta meteo

Nuovo allarme meteo nell’agro nocerino sarnese. Il maltempo di queste ultime ore ha creato serie difficoltà : da Pagani a Nocera Inferiore e Superiore, Scafati e San Marzano sul Sarno, l’abbondante fenomeno podalico ha messo in allerta la protezione civile costretta alle prese con gli argini del fiume Sarno ai livelli massimi e soprattutto con il rischio frane. La pioggia torrenziale di lunedì notte e di ieri pomeriggio ha fatto scattare l’emergenza allagamenti a Nocera Inferiore dove però per fortuna i danni sono stati minimi considerando quanto è invece accaduto le scorse settimane. Disagi per gli abitanti di Via Starza rimasti per qualche ora senza elettricità a causa di un corto circuito ad una centralina dell’energia. Un danno che i volontari della protezione civile hanno cercato di riparare velocemente di concerto con la società che eroga l’elettricità ma i disagi non sono mancati.

In serata a Nocera Superiore, il forte vento ha causato la caduta di qualche cartellone pubblicitario al centro mentre a Nocera Inferiore cumuli di rifiuti e sacchetti sparsi sono stati trascinati dalle acque torrenziali imbrattando le strade quasi allagate del Montevescovado. I 70 millimetri di pioggia hanno messo in ginocchio anche Scafati: inagibile via Poggiomarino, via Roma, via Passanti, Corso Trieste e Piazza Garibaldi, completamente in balia del fiume che non ha tenuto ed ha invaso la strada costringendo gli uomini della protezione civile a transennare gran parte delle periferie cittadine.

E’ andato avanti fino a tarda sera anche il monitoraggio della protezione civile agli argini del fiume Sarno, con particolare attenzione anche al tratto compreso da San Pietro e Via nuova San Marzano fino alla città di confine. A ridosso del fiume infatti proprio a San Marzano sul Sarno la situazione è diventata preoccupante per gli allagamenti che hanno gravemente rallentato il traffico ed invaso le campagne circostanti. Reggono gli argini in località Starza a Nocera Superiore dove qualche settimana fa si erano registrati disagi, sempre con l’arrivo del maltempo, per l’esondazione del fiume.

La protezione civile continuerà il monitoraggio del rivo fino a condizioni meteo migliori. Problemi anche a Pagani: la protezione civile Papa Charlie ha segnalato degli allagamenti abbastanza gravi in Via Mannara. Le strade sono state invase dall’acqua fino a tarda sera. Preoccupazione anche per l’area della villa comunale in cui si teme il rischio crollo per alcuni alberi già in situazioni precarie. A Sarno sotto stretto controllo la zona Episcopio.

Agro24Spot