Angri. Tentano di rubare il guard-rail. Un arresto

Il militari dell’arma lo hanno stato sul fatto mentre con altri complici stava smontando circa 500 metri di guard-rail, già installato nei pressi dello svincolo della SS 268 di Angri. Nel cuore della notte i carabinieri di Nocera Inferiore sono stati allertati da un attento e scrupoloso cittadino, preoccupato perché’ udiva rumori sospetti provenienti dal troncone non ancora aperto della vicina strada statale.

Conncetivia voucher 2,5

Nella zona sono state fatte affluire immediatamente le pattuglie dell’arma della radiomobile e delle stazioni di Nocera Inferiore e di Angri che hanno attuato una manovra a tenaglia sorprendendo quattro malfattori intenti a smontare ed impilare un centinaio di elementi di guard-rail in acciaio zincato, posizionandoli in modo da poterli in tempo successivo caricare in pochi minuti a bordo di un camion.

Alla vista dei militari i malviventi hanno tentato la fuga, gettandosi nella scarpata laterale e scappando in differenti direzioni, mentre alcuni sono stati più fortunati e sono riusciti a sfuggire approfittando dell’oscurità e delle coltivazioni in serre nonostante le battute di ricerca condotte fine alle prime luci dell’alba, uno di loro, A.G 1972, di Boscoreale, è stato raggiunto e bloccato a terra dai militari operanti. la refurtiva, circa 500 metri lineari di guard- rail del valore di circa 25000 euro, è stata restituita all’ente proprietario della strada. L’arrestato, dopo una notte in cella, è comparso in mattinata di fronte al giudice dove il suo arresto e’ stato convalidato e ne e’ stata disposta la sottoposizione agli arresti domiciliari.