Nocera Superiore. Stasera consiglio comunale

Si torna in aula questa sera a Nocera Superiore. Mentre si attendono le decisioni del sindaco Gaetano Montalbano, che ha ancora qualche giorno di tempo per ritirare le dimissioni, presentate in seguito alla mancata approvazione del consuntivo, è stata convocata per stasera alle 19.30 in prima convocazione e per lunedì prossimo alle 20 in seconda convocazione una nuova seduta di consiglio comunale. All'ordine del giorno l' approvazione del rendiconto di gestione anno 2012 in seguito alla diffida del Prefetto;  l'adeguamento dello statuto comunale e l'adesione alla Stazione unica appaltante. In queste ore, la politica sarebbe in fermento in città. Il primo cittadino, dopo la fumata nera delle scorse settimane non può fallire e ha bisogno del supporto di un numero congruo di consiglieri per l'approvazione del consuntivo.

Insieme a lui si erano dimessi anche gli assessori tecnici che aveva nominato solo qualche settimane fa. Nei prossimi giorni, quindi, potrebbero registrarsi importanti novità sul fronte squisitamente politico nella città di Nocera Superiore. Intanto, il consigliere di minoranza Vincenzo Rispoli con una interrogazione che sarà discussa nel corso della prossima seduta consiliare ha puntato i riflettori sul torrente Cavaiola. Dal corso d'acqua si leva un odore nauseabondo che rende l'aria irrespirabile e provoca disagi ai residenti.

Rispoli chiede «quali misure urgenti l'amministrazione intenda adottare per la tutela della salute dei cittadini in riferimento alla situazione critica del torrente Cavaiola che continua ad emanare esalazioni maleodoranti nocive con continuo deflusso di acque reflue inquinanti». Dura la presa di posizione dell'esponente della minoranza che chiude l'interrogazione con una amara considerazione: « il tanto decantato disinquinamento del torrente Cavaiola attraverso le varie fasi di dragaggio, pulizia e sistemazione del letto fluviale è rimasto lettera morta».
Tiziana Zurro

Agro24Spot