Nocera Inferiore. Nuovo esecutivo per Montalbano

Superato lo scoglio del consuntivo, il sindaco di Nocera Superiore Gaetano Montelbano ha varato il suo nuovo esecutivo. Ieri mattina, il primo cittadino ha sciolto le riserve sui nomi degli assessori che lo affiancheranno in questo ultimo scorcio di consiliatura. Sono stati riconfermati alcuni degli assessori che circa un mese fa avevano rassegnato insieme al sindaco, dopo la fumata nera registratasi nel corso della seduta di Consiglio comunale convocata per l'approvazione del consuntivo. Ma non manano le novità e qualche ritorno.

Conncetivia voucher 2,5

Tra i riconfermati Antonio Senatore ex assessore all'ecologia, Anthony Acconcia, che fino a poche settimane fa si era occupato di viabilità e attività produttive e Gese Milone che aveva ottenuto le deleghe al bilancio e ai lavori pubblici. Fanno parte della squadra, poi, l'ex assessore Luca Soriente, Vincenzo Laudato, Erminia Palmieri e l'architetto Lucio Poesia di Nocera Inferiore. Fuori dalla rosa la professoressa Maria Maddalena De Santis che aveva ottenuto le deleghe alla pubblica istruzione, alla cultura e al tempo libero e la sociologa Maria Iennaco che aveva ottenuto la delega alle politiche sociali.

Montalbano stamani dovrebbe procedere anche all'assegnazione delle deleghe e nella tarda mattinata è prevista anche la prima riunione dell'esecutivo. Nel frattempo, dalla minoranza fa sentire la sua voce il consigliere comunale Enzo Rispoli che chiede chiarezza sull'attuale composizione della maggioranza. «Spero che il sindaco nel prossimo Consiglio comunale spieghi finalmente da chi è retta questa maggioranza, considerato che Fratelli d'Italia, il partito del sindaco non sostiene questa amministrazione».
Tiziana Zurro