Nocera Inferiore. Incendio all’ospedale

Un principio di incendio nel tardo pomeriggio di ieri, ha interessato il piano seminterrato dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore. Il rogo si è sviluppato nel locale che ospita caldaie, i gruppi elettrogeni e la centralina per l’energia elettrica nell’ala sottostante il piano che ospita radiologia, rianimazione e pronto soccorso. Personale ed utenti sono stati allertati dal fumo che ha iniziato a sprigionarsi dai sotterranei del nosocomio. E’ scattato l’allarme. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco del distaccamento di Nocera Inferiore.

I caschi rossi hanno provveduto a circoscrivere le fiamme. Pazienti e visitatori, che nel pomeriggio si erano recati a fare visita ai familiari, non sono stati evacuati. Alle 20,00 di ieri sera i vigili del fuoco erano ancora all’interno dell’ospedale. Spento l’incendio i caschi bianchi hanno dovuto ispezionare l’intero sotterraneo per capire le cause del rogo. Al momento tutte le ipotesi restano aperte, dal corto circuito al cattivo funzionamento di qualche centralina elettrica. L’episodio di ieri pomeriggio, ripropone la drammatica situazione in cui versa l’ospedale. Gli addetti alla manutenzione dei gruppi elettrogeni che garantiscono il funzionamento di tutte le attrezzature del nosocomio, smettono di lavorare alle otto di sera. Una circostanza, che evidenzia il grave pericolo delle ore notturne.