Sant’Egidio del Monte Albino. Consiglio comunale, è subito polemica

Avvio con il botto per il nuovo Consiglio comunale di Sant’Egidio del Monte Albino. Non sono mancati scontri di natura dialettica tra la maggioranza guidata dal sindaco Carpentieri e la neo opposizione consiliare guidata dall’ex sindaco Roberto Marrazzo che si è espressa negativamente sulle modalità di nomina dei presidente dell’assise ma anche sulla questione CSTP e la conseguente ricapitalizzazione. Scintille che lasciano presagire a altre sedute incandescenti. Il Consiglio comunale è stato varato alla presenza di un folto pubblico.

Dopo gli adempimenti normativi legati all’esame delle condizioni di eleggibilità dei consiglieri e al giuramento del Sindaco, si è passati alla discussione del punto relativo alla elezione del Presidente e del Vicepresidente del Consiglio comunale. La votazione ha visto l’astensione del gruppo consiliare di opposizione. L’intera maggioranza invece ha indicato quale Presidente dell’Assise il consigliere Lucia Albanese. Non essendo stato però raggiunto il quorum previsto dei 4/5, l’elezione è stata rimandata al prossimo Consiglio comunale, quando sarà necessaria la maggioranza assoluta.

Subito dopo il Sindaco Nunzio Carpentieri ha comunicato la composizione della nuova Giunta, composta da: Antonio La Mura Vice sindaco con deleghe alle Politiche sociali e Polizia municipale, Franco Marrazzo con delega alle Politiche dello sport, Antonello Matrone con delega all’Urbanistica e Anna Pia Strianese con deleghe alla Pubblica istruzione e Politiche giovanili. Successivamente il sindaco Carpentieri ha comunicato i nominativi dei consiglieri comunali ai quali ha affidato il delicato compito di coadiuvarlo nelle attività di indirizzo e di controllo dei vari rami dell’attività amministrativa.