San Marzano sul Sarno. Colpo al Bar Luisa

Nuovo colpo notturno ai danni di un bar. Dopo quello subito a Scafati dal Bar Dodo a pochi chilometri, in linea d’aria, un nuovo colpo ha interessato questa volta il bar Luisa in Piazza Amendola a San Marzano. Provento del bottino da circa 300 euro e danni pari quasi a 3mila euro. Domenica notte, intorno alle 3 un forte boato ha scosso il sonno dei marzanesi residenti del centro cittadino: una punto nera, vecchio modello, in retromarcia si è scagliata contro la saracinesca del bar ed i malviventi a bordo hanno portato via il magro bottino. Aveva appena chiuso il bar noto come ‘caffè da Gaetano’ e l’annessa gelateria intorno alle due di notte quando la figlia del titolare insieme ai suoi amici hanno sentito il forte rumore della saracinesca divelta. La brutta sorpresa: l’ingresso del bar era stato forzato a retromarcia per entrare nell’attività.n azione fulminea, incuranti dell’allarme che continuava a suonare, i malviventi hanno preso il cambiamonete e si sono dileguati.

Conncetivia voucher 2,5

Il loro colpo male architettato infatti gli ha impedito di portare via con sè altro: infatti la saracinesca divelta verso l’interno ha ostruito il passaggio verso il bancone del bar e quindi l’unica cosa che i ladri sono riusciti a prendere in tutta fretta sono stati i soldi della macchinetta per cambiare le banconote. Poi, la fuga. I giovani che si erano trattenuti in piazza fino a tarda notte hanno notato questa punto nera vecchio modello accelerare e scappare e si sono resi conto che il colpo era stato messo a segno. Subito la giovane donna che per prima si è accorta del furto, ha chiamato il padre titolare del bar Luisa e della vicina gelateria. Sul posto sono intervenuti i militari della locale stazione. I testimoni hanno raccontato ai carabinieri di aver visto l’auto che si allontanava ed inoltre hanno anche ricostruito l’accaduto. I ladri hanno prima spostato le fioriere che si trovavano davanti all’ingresso del bar e poi a retromarcia hanno invaso letteralmente il ‘cafè da Gaetano’ rubando quello che sono riusciti a prendere. Il proprietario che nel giro di poche ore, di prima mattina, aveva già fatto aggiustare la saracinesca, ha raccontato che non è la prima volta che la sua attività diventa oggetto di un furto.