Angri. Calcio. Grigiorossi inarrestabili conquistano la vetta

Dopo alterne vicissitudini l’Angri 1927 dimostra tutto il suo vero carattere e una forza fin’ora inespressa completamente e diventa capolista per una notte. L’undici grigio rosso da quando è subentrato mister Mario Di Nola ha cambiato pelle e mentalità evidenziando quel guizzo vincente tipico delle gradi squadre. Questa mentalità ha portato l’Angri ad espugnare con un secco 3-0 il campo della Mariglianese portandosi, seppure momentaneamente, al comando della classifica in compagnia della Virtus Scafatese, oggi pomeriggio di scena a Faiano.

Tre reti come sono le altrettante vittorie consecutive centrate dai grigiorossi che, hanno dato vita ad una rincorsa inarrestabile culminata con il momentaneo aggancio alla vetta. La vittoria di Marigliano riaccende in maniera marcata anche l’entusiasmo dei tifosi (circa un centinao quelli presenti al seguito) che ora possono davvero sognare di vivere una stagione da protagonisti. Il 4-3-2-1 angrese parte forte ed al 13’ arriva già il vantaggio con Iovine che ribatte in rete una conclusione scagliata sul palo da Ferraioli. Il gol dell’1-0 spiana la strada ai grigiorossi che controllano il risultato fino al termine della prima frazione di gioco.

Nella ripresa è Ferraioli che porta al raddoppio i grigiorossi con un destro dall’interno dell’area di rigore. Dopo pochi minuti, poi, (15’) arriva la terza marcatura con Agata che da 30 metri scarica un gran destro che colpisce la traversa e finisce in rete mandando in visibilio i passionali tifosi del cavallino. Una prova soddisfa il tecnico Mario Di Nola. “Stiamo venendo fuori ma dobbiamo migliorare. Oggi grazie ai nostri tifosi sembrava di giocare in casa. Questi tre punti sono importantissimi»