Sant’Antonio Abate. Gol e spettacolo nello scontro salvezza

Era uno scontro salvezza di inzio stagione che non ha risparmiato emozioni ai tifosi accorsi sugli spalti. Alla fine è stato un pari spettacolare tra Sant’Antonio Abate e Palmese. Un 2-2 che non serve a muovere la classifica di entrambe le squadre, ma che ha sicuramente offerto uno spettacolo agonistico apprezzabile. Una gara che, alla fine del primo tempo sembrava salda nelle mani dei padroni di casa che erano riusciti a portarsi addirittura sul doppio vantaggio.

Nella ripresa, però, i rossoneri di Sasà Soviero (foto) hanno reagito con rabbia, riuscendo a riprendere il match e portando a casa un punto che fa morale. Maggiori recriminazioni per i giallorossi che nel primo tempo erano passati in vantaggio al 10’ con Galasso (tap in sulla respinta di Merone), trovando, poi il raddoppio al 30’ con Pelagione (bravo a ribadire in rete un tiro di Nastro).

Poi nella seconda metà di gara sale in cattedra l’undici rossonero accorciando prima le distanze con Nappi (abile a sfruttare un perfetto assist di Sepe) e poi trovando addirittura il gol del pari con Sepe. Sul 2-2 finale ha influito positivamente la sostituzione effettuata da Soviero che nel momento di difficoltà ha lanciato nella mischia Sepe,bravo a ripagare la fiducia del tecnico con un gol e un assist. Nel finale la Palmese poteva addirittura fare suoi i tre punti, brava la difesa del Sant’Antonio Abate che ha retto fino allo scadere, c’è qualcosa da rivedere per entrambe le formazioni.