Angri. Statale 268. Una conferenza di servizi per il completamento

Potrebbe presto essere realizzato l’ultimo tratto della Strada Statale 268. Un tratto compreso tra Via Orta Longa e Via Paludicella. Il progetto di realizzazione rientra, infatti, nel “Grande Progetto”, finanziato con fondi Fesr, per i “lavori di costruzione del 3° tronco compreso lo svincolo di Angri”. Il progetto consiste nella realizzazione dello svincolo della Strada Statale. 268 del Vesuvio in località Angri in modo da completarne il tratto già in esercizio, tra Napoli (Ponticelli) e Scafati. In particolare, lo svincolo in progetto si articola in un complesso di rampe che consente tutte le manovre possibili in sicurezza e fluidità.

Conncetivia voucher 2,5

Il “Grande Progetto” si divide in quattro sottoelementi: lo svincolo per Angri – Salerno; il piazzale del casello di pedaggio per l’autostrada A3 Napoli – Pompei – Salerno; lo svincolo per l’autostrada Napoli – Salerno; lo svincolo per la Strada Statale 18, sia in direzione Angri sia in direzione dei paesi vesuviani. Proprio in virtù della possibile realizzazione dei lavori di completamento dell’importante strada si è tenuta presso la casa comunale una Conferenza dei Servizi tra il Comune di Angri, il Comune di Sant'Antonio Abate e l’A.N.A.S. per discutere in merito al progetto di completamento della S.S. 268 Variante Est Vesuvio.Per il Comune di Angri erano presenti il consigliere comunale avv. Bonaventura Manzo, delegato del Sindaco Pasquale Mauri, l’ing. Vincenzo Ferraioli, responsabile U.O.C. Promozione Sviluppo e Gestione Territoriale e l’ingegnere Benedetto D’Ambrosio, Responsabile U.O.C. Lavori Pubblici; per il Comune di Sant'Antonio Abate l’Assessore Antonio Criscuolo e il geometra Mario Sabatino; per l’A.N.A.S. l’ingegnere Giovanni Guarino.

“Abbiamo proposto questa Conferenza per evidenziare una serie di problematiche che potrebbero scaturire dalla realizzazione dello svincolo della S.S. 268 in via Dei Goti – ha dichiarato il consigliere Manzo – La costruzione di un ponte di svincolo nella zona di confluenza tra Angri e Sant'Antonio Abate (via Tora) comporta l’urgenza di prevedere degli interventi idonei nei punti di intersezione tra il raccordo A.N.A.S. e la viabilità ordinaria. Ci saranno infatti molti incroci pericolosi nel tratto di via dei Goti compreso tra via Stabia e via Paludicella. Pertanto, il Comune di Angri ha posto l'attenzione sulla necessità di realizzare adeguati attraversamenti pedonali in quella zona. E' stato inoltre richiesto l'ampliamento di via Paludicella che diventerà un'arteria fondamentale per il deflusso del traffico generato dal costruendo svincolo. Ci auguriamo di risolvere queste problematiche al più presto”. “La realizzazione di questo ambizioso progetto risolverà gran parte dei problemi di viabilità della nostra città – ha dichiarato il Sindaco di Angri Pasquale Mauri – Stiamo valutando attentamente la progettazione dell’opera, che purtroppo sta incontrando difficoltà e intoppi burocratici e tecnici. Ma la nostra determinazione è di gran lunga più forte. Ringrazio il consigliere comunale avvocato Manzo Bonaventura, il Comune di Sant'Antonio Abate e l’A.N.A.S. per la fattiva collaborazione. Sono certo che grazie all’impegno di questa Amministrazione e degli altri organi coinvolti riusciremo ad ultimare questa grande opera”.
Luciano Verdoliva