Angri. Affare Soget. Mauri davanti al giudice

Il prossimo 10 aprile 2014 il primo cittadino di Angri, Pasquale Mauri, quanto riportato dal quotidiano "La Città", dovrà comparire davanti al Gup per l’udienza preliminare in merito alla vicenda Soget. Il Gup Valiante dovrà valutare l’istanza di richiesta di rinvio a giudizio formulata dal Pm titolare dell’inchiesta, il Pm Roberto Lenza. Nella vicenda sono indagati anche la responsabile della società abruzzese e il funzionario comunale allora responsabile del servizio ragioneria Gerardo La Mura che in seguito all’interrogatorio dell’ottobre 2012 passò da persona informata dei fatti ad indagato per favoreggiamento. Per Mauri sono già state respinte due richieste di misure cautelari in merito alla vicenda.

Ora i tre indagati rischiano il rinvio a giudizio con l’approfondimento del dibattito. La difesa potrà optare per la scelta del rito abbreviato o per il procedimento del dibattito che dovrà fare chiarezza sull’assunzione del figlio di Mauri proprio presso la Soget e il contemporaneo affidamento dell’appalto sul censimento dei tributi alla stessa società di Pescara. L’indagine punta proprio a fare chiarezza sull’ipotizzato illecito tra Mauri e la società di Pescara che hanno fatto scattare i primi due avvisi di garanzia per le parti in causa.