Nocera Inferiore. Grande Progetto Sarno. Il PD precisa

Botta e risposta nell’animata polemica tra PD e Movimento Cinque Stelle sull’utilità del Grande Progetto Fiume Sarno. Sulla vicenda interviene anche Vincenzo Stile dell’Assemblea Nazionale PD e membro della direzione PD Nocera Inferiore: “Vogliamo fare delle precisazioni in merito alla polemica, suscitata da un attivista del M5S, riportata dalla stampa locale, sulla conferenza stampa per il Grande Progetto Fiume Sarno (GPFS), tenuta dal Partito Democratico a Nocera Inferiore il 24-1-2014. Innanzitutto – dice Stile – bisogna fare una premessa: questa polemica è gratuita e inconsistente, perché non è basata su fatti reali e perché chi si batte contro qualcosa lo deve fare per risolvere un problema e non per rivendicarne la primogenitura. Il problema rappresentato dalle conseguenze negative del GPFS, appartiene a tutto il territorio, non ha bandiere, e dovrebbe essere condiviso da tutte le forze politiche”.

Ed ancora aggiunge Stile: “Comunque, vista la immeritata risonanza che il comunicato in questione ha avuto sui social networks e su alcuni giornali locali, siamo costretti a fare delle precisazioni, infatti, non ci sono conferme a quanto viene sostenuto e il PD è stato sempre “sveglio” , ed è intervenuto già da tempo e sicuramente prima degli altri, con prese di posizione ed atti concreti. Da parte del PD, ci sono stati contro il GPFS di Caldoro – Cosenza, attività di partito, convegni, azioni politiche e atti amministrativi, che è difficile ignorare. I tour e le petizioni, sebbene siano importanti per testimoniare un impegno, non bastano, perchè, il “duo” Caldoro – Cosenza, che ti accoglie con cordialità e sorrisi, non se ne importerà poi più di tanto e darà solo “panem et circenses e un po’ di notorietà ma non altro, il GPFS non si fermerà per questo. Ciò che fermerà il GPFS saranno una forte attività oppositiva del PD in consiglio regionale e i ricorsi amministrativi dei Comitati e dei Comuni tra i quali stiamo ancora aspettando quello, annunciato e non ancora presentato, del Comune di Nocera Inferiore. Il PD si è schierato da subito contro il GPFS in maniera decisa, e la conferenza stampa che si è tenuta il 24 gennaio 2014 è solo l'ultimo atto di tale azione politica con la quale il PD ha voluto,ancora una volta: ribadire la sua posizione contraria al GPFS, incitando tutti i circoli a continuare la mobilitazione; illustrare le iniziative che prenderà in Regione, con le proposte che il suo gruppo consiliare porterà in aula per ottenere modifiche sostanziali al GPFS, richieste dai Sindaci e dai Comitati nelle loro osservazioni”.