Pagani. Al Circolo Unione di scena il concerto di Capodanno

Il Circolo Unione di Pagani ospiterà domani sera il Concerto di Capodanno dell'Orchestra Filarmonica Campana. L'appuntamento, giunto alla quinta edizione, andrà in scena alle ore 21. A dirigere l'orchestra il Maestro Giulio Marazia. L’evento, organizzato in collaborazione con il Circolo Unione, rientra nella programmazione della stagione rtistica 2013/2014 "Musica in Scena", organizzata dall’ associazione culturale e musicale "La Maison Des Artistes". Il concerto si basa quest'anno prevalentemente su musiche della famiglia Strauss.

Protagonista della serata l’Orchestra Filarmonica Campana composta da cinquanta giovani elementi provenienti dai vari centri musicali della regione che si sono proposti in un progetto più ampio operativo sul campo della cultura musicale da circa sette anni. Credendo che la cultura rappresenti una risorsa di sviluppo del territorio che sviluppi la società e assicuri la crescita consapevole delle nuove generazioni, il gruppo di giovani diretto dai Maestri Giulio Marazia e Ivan Antonio sono convinti che l’arte, la musica e il teatro possano nutrire la mente, lo spirito e il corpo, contribuendo a far crescere le nuove generazioni attraverso un ascolto consapevole dell’affascinante mondo artistico in cui viviamo, un mondo in continua trasformazione. La proposta è rivolta a tutti e suggerisce una libertà di visione e ascolto che spazia nel tempo, dal passato al presente.

Il concerto si aprirà con la Genoveva Overture op. 81 di Robert Schumann, seguirà una selezione dalle danze ungheresi di J. Brahms e dalle danze slave di A. Dvorak. La prima parte del concerto si chiuderà con due brani di Tchaikosvky tratti dalla suite del balletto “Il Lago dei Cigni” op. 20. La seconda parte sarà totalmente dedicata alla famiglia Strauss celebre per le sue famose Polke e Valzer viennesi e si aprirà con la Zigeunerbaron Overture. Seguiranno poi il Kaiser Valzer e Sul bel Danubio Blu per chiudere poi con la celebre Marcia di Radetzksy opera di Johan Strauss padre. Non mancheranno i tradizionali bis con i conseguenti battiti di mano da parte del pubblico che accompagneranno l’orchestra nel tradizionale augurio per il nuovo anno. Presenteranno la serata Teresa Barbara Oliva e Letizia Vicidomini.
T.Z.