Pagani. Tragico incidente. Muore un 43enne

Sì è schiantato con la sua auto contro un muretto e le gravi ferite non gli hanno lasciato scampo. Nella notte tra giovedì e venerdì, Francesco Stoia, quarantatre anni, è morto all' ospedale di Nocera Inferiore. L'uomo, originario di Pagani ma residente a Nocera Inferiore in via Durano, era giunto all' "Umberto I" giovedì sera in condizioni critiche. L'incidente giovedì intorno alle 19.30 lungo l'arteria che corre nella periferia della città di Sant'Alfonso. L'uomo viaggiava a bordo della sua Fiat 500 Sporting quando, per cause ancora da accertare, ha perso il controllo del veicolo finendo contro un muro. L'auto si sarebbe ridotta a un groviglio di lamiere e per estrarre l'uomo dall' abitacolo si è reso necessario l'intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Nocera Inferiore. I residenti della zona hanno allertato i soccorsi.

Sul posto l'ambulanza, i caschi rossi e gli agenti della polizia locale di Pagani. Stoia, che lavorava nella segheria della sua famiglia, è giunto all'ospedale di Nocera Inferiore in condizioni preoccupanti, presentava traumi e lesioni interne. Purtroppo, l'intervento degli medici e degli operatori sanitari non è bastato a strapparlo alla morte. Intorno alle tre, nella notte tra giovedì e venerdì, dopo ore di agonia, il suo cuore ha smesso di battere. Francesco Stoia lascia la giovane moglie e due figli. In queste ore sono al lavoro per ricostruire la dinamica del violento impatto i vigili urbani del comando di via Carmine. Stoia sarebbe stato sottoposto all' alcol test. Nell' incidente non sono rimasti coinvolti altri veicoli né altre persone. In via Madonna di Fatima dopo l'ennesimo iimpatto mortale divampano le polemiche sulla scarsa sicurezza del tratto stradale. Le buche sull' asfalto e il restringimento della carreggiata nel punto dove sì è registrato lo schianto creano disagi ad automobilisti e pedoni. Alcuni residenti invocano l'ampliamento della strada, che pure dovrebbe essere interessata da interventi finanziati dalla Provincia.
Tiziana Zurro

Agro24Spot