Sarno al voto, venti liste si contendono la gestione della città

Ben venti liste pronte a darsi battaglia su programmi e scelte in vista dell’appuntamento del prossimo 25 e 26 maggio. Saranno oltre 480 i candidati ad uno scranno in consiglio comunale. Questi i numeri della campagna elettorale nella cittadina dei sarrastri. Si va rafforzando il candidato sindaco Franco Annunziata negli ultimi giorni ha incassato l’adesione al suo progetto politico anche di due liste “pesanti”: il Nuovo Centrodestra, il cui appoggio era stato ufficializzato un paio di settimane fa, e Forza Sarno. Forza Sarno è composta fondamentalmente da uomini vicino a Forza Italia che non hanno spostato il progetto e il programma politico del candidato sindaco Antonio Crescenzo.

Sono quindi ben quattro le liste per Franco Annunziata che può contare anche sull’appoggio delle civiche Sarno Città da Vivere e Sarno Rinasce Libera che sta facendo conoscere, insieme al suo programma, con un capillare tour sul territorio cittadino dove illustra nei dettagli il rilancio della cittadina dei sarrastri. Quattro sono le liste di appoggio anche per Sebastiano Odierna che schiera Fratelli d’Italia, Circolo Turati, Mpa e Odierna Sindaco. Stesso numero di liste per Giuseppe Canfora che si presenta con Pd, Impegno e Passione, La Sinistra, Rifondazione comunista. Tre invece le liste per Giovanni Montoro con Rete Libera, Democrazia Federalista Campania, Montoro Sindaco e Antonio Crescenzo che si presenta con Forza Italia, Udc, Forza Libera. Una sola lista per Lucio Annunziata con Sarno Attiva ed Ernesto Odierna che si presenta con il Movimento Cinque Stelle.