Nocera Inferiore, a Portici summit sui disagi della linea ferroviaria

10390420_581929808587667_1633271504522665585_nSi è svolta ieri 20 maggio, a partire dalle ore 18,00, al Teatro Comunale L. De Filippo di Portici il confronto pubblico sull’interruzione della linea ferroviaria Napoli – Salerno.Come è ben noto, a seguito dell’interruzione del tratto della linea ferroviaria all’altezza della stazione di Portici, dopo il cedimento della parete perimetrale della Villa D’Elboeuf, bene storico tutelato, i residenti ed i pendolari delle città interessate dalla linea ferroviaria e che abitualmente utilizzano il trasporto pubblico, subiscono quotidianamente un notevole disagio. Il perdurare di questa situazione ha inevitabilmente prodotto ripercussioni sul traffico cittadino e il ritardo sul ripristino della rete lascia presagire ulteriori difficoltà in vista del periodo estivo, con ripercussioni negative sull’economia del territorio.

All’incontro erano presenti oltre al Sindaco della Città di Portici, il Sindaco di Nocera Inferiore Manlio Torquato delegato anche dal Comune di Nocera Superiore, il Commissario Prefettizio in carica a Pompei, il Sindaco di Ercolano ed il Sindaco di Angri. Assenti i Sindaci e rappresentanti degli altri Comuni interessati. In sala ha partecipato all’incontro una folta rappresentanza di cittadini. Il Comune di Portici si è reso subito parte diligente emanando una ordinanza di ripristino immediato indirizzata ai proprietari della Villa, ordinanza impugnata dagli stessi in sede TAR. Attualmente si attende un ATP per il 22 giugno p.v. Per questo motivo è stata fissata per lunedì 26 maggio una conferenza di servizi a cui parteciperanno il Comune di Portici, i vertici di RFI, l’impresa proprietaria di Villa D’Elboeuf, rappresentanti della Regione Campania e la Sovrintendenza. Si discuterà sul tipo di intervento da effettuarsi entro il prossimo bimestre per il consolidamento della parete perimetrale che affaccia sulla linea ferroviaria e che è a rischio crollo. Il Sindaco Torquato ha proposto di presentare, da parte di tutti i Comuni interessati, una nota di supporto per la conferenza di servizi, al fine di dare forza alle istanze dei cittadini colpiti dai disagi. Intanto domani 21 maggio il Primo Cittadino di Nocera Inferiore avrà un incontro con i vertici del CSTP per il potenziamento della rete di mobilità. Chiesto, dal Sindaco Torquato, anche l’intervento da parte della Provincia.