Angri, uomo tenta il suicidio in via Palmentello

Questa mattina poco dopo le 06,30 una chiamata di soccorso arrivata al 118 della sede di Via di Giacomo ad Angri, dove opera l’Associazione Castello, segnalava un incidente nei pressi dei binari della rete ferroviaria metropolitana accaduto in via Palmentello. Un uomo, classe 1957 di S. Antonio Abate, pare abbia tentato il suicidio, nei pressi del passaggio a livello della linea ferroviaria Napoli – Salerno. Stando alla prima ricostruzione, l’uomo, avrebbe attraversato i binari pur in presenza delle barriere completamente abbassate, per poi tentare l’insano gesto di lanciarsi sotto le ruote del treno in corsa.

Gli addetti del 118 precisano che il tentato suicidio è una delle ipotesi al vaglio. Gli operatori della Castello, hanno cercato di capire le motivazioni che hanno indotto l'uomo a prendere in considerazione il l’estremo gesto, il 57 enne, in evidente stato di semicoscienza è stato medicato degli operatori del 118, che l’hanno preso in cura per le numerose ferite su tutto il corpo, viso, braccia e gambe. Immediatamente è stato trasportato all’Ospedale di Nocera Inferiore, dove saranno attivati tutti gli accertamenti tra cui una tac, e sottoposto ad esami mirati per verificarne complessivamente il suo quadro clinico. N on è il primo episodio di tentato suicidio che avviene lungo il questo tratto ferroviario oramai incustodito da anni.
JeanFranck Parlati

Agro24Spot