Abbattimenti nei Monti Lattari. De Luca incontra i sindaci

Vincenzo De Luca incontra i sindaci dei Comuni dei Monti Lattari Sebastiano Giordano di Lettere, Luca Mascolo di Agerola, Antonio Varone di Sant’Antonio Abate, Domenico Peccerillo di Casola e il vicesindaco di Gragnano, l’avvocato Alberto Vitale. Oggetto dell’incontro la questione relativa agli abbattimenti per abusivismo edilizio: si discuterà della proposta di legge elaborata da De Luca cercare di trovare una soluzione dell’emergenza abitativa campana causata dalle ordinanze di demolizione.

L’incontro, promosso con decisione dal leader del movimento anti-ruspe della Penisola Sorrentina Michelangelo Scannapieco e dei referenti dei comitati del Monti Lattari tende a rimarcare la forte volontà popolare di tante famiglie coinvolte e colpite dalle ordinanze di abbattimento disposte dalla Procura di Napoli per contrastare e debellare il fenomeno dell’abusivismo edilizio in Campania. Comitati civici anti-abbattimenti che stanno continuando a promuovere l’azione di sensibilizzazione supportati anche dalla parte politica. Proprio il Pd regionale della Campania è impegnato in prima linea per presentare al più presto una risoluzione della problematica.

La segreteria campana ha inviato per iscritto, nei giorni scorsi, una proposta di legge al sottosegretario del Consiglio dei Ministri Luca Lotti, braccio destro del premier Matteo Renzi, e al Ministro per gli Affari Regionali Maria Carmela Lanzetta. Previsto anche un incontro interno al PD nazionale tra il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti ed i parlamentari campani del PD per affrontare, in maniera concreta, il tema, tenendo anche conto della volontà di porre la parola fine alla problematica prima di giungere alle Regionali dell’anno prossimo terreno fertile per la “questione-abbattimenti” e che potrebbe perno centrale di promesse e accordi preelettorali.