Angri. Scoppia il caso Via Raiola

Via Raiola incrocio con Via da Procida. Cittadini e residenti sempre più perplessi dalle incomprensibili scelte dell’amministrazione comunale. Dopo il discutibilissimo rifacimento dell’asfalto della strada, costato circa 52mila euro, che avrebbe visto coinvolto nel rifacimento anche un intero cortile, dove abiterebbero i parenti stretti di un noto consigliere di maggioranza, nuove perplessità ora riguardano il rifacimento della segnaletica orizzontale programmata nei mesi scorsi.

Infatti, caso singolare, le strisce pedonali sono state fatte proprio in prossimità della curva tra le due strade, con grave rischio per l'incolumità dei pedoni. Monta il malcontento per questa nuova infelice scelta dell'amministrazione, sopratutto sul social, dove non mancano le stoccate all’indirizzo di qualche consigliere comunale protagonista di queste iniziative “agevolanti”.
Luciano Verdoliva (foto da Facebook)