Sarno. Ospedale. Manca l’infermiere, sospese le endoscopie

Manca l’infermiere qualificato e all’ospedale di Sarno non si possono eseguire alcuni esami. A segnalare il disagio è il consigliere comunale Toti Orza che invoca risposte da parte del manager dell’Asl Antonio Squillante. “Il dottor Francesco Frega, stimato chirurgo in servizio presso il "Martiri di Villa Malta" è da mesi "impossibilitato" a svolgere interventi endoscopici importanti, quali gli ERCP, in quanto non è sempre presente un infermiere "qualificato" con "patentino" che possa coadiuvarlo – scrive Orza, in una nota postata su Facebook -. Mesi fa la dottoressa Caiazzo, dirigente dell’Asl Salerno, risolse in poco tempo la questione, facendo però presente la provvisorietà di tale "disposizione". Ora il problema si è ripresentato e sta creando non pochi disagi agli utenti che, in alcuni casi, sono "costretti" a sottoporsi a cure mediche fuori dalla nostra città”.

Il consigliere di minoranza rivolge, poi, un appello al manager dell’Asl. “Faccio appello al manager dell' Asl Antonio Squillante , che conosce la questione, affinché si risolva tale disservizio e venga messo in condizione di poter "lavorare" un'eccellenza medica come il dottor Frega –conclude Orza-, e metto a conoscenza della situazione anche il sindaco Giuseppe Canfora”.
Tiziana Zurro