Angri. Centralino del comune malfunzionante, l’ira degli utenti

Da circa tre mesi, come viene segnalato da alcuni utenti, il centralino del comune di Angri, situato all’ingresso dell’androne della casa comunale di Via Semetelle, è mal funzionante. Da quando si è potuto apprendere anche gli stessi operatori addetti al centralino in servizio hanno enormi difficoltà di interfaccia con i numeri interni degli uffici. Risulta molto difficile il trasferimento di una chiamata degli utenti in arrivo dall’esterno verso un qualsiasi ufficio del comune.

Pare che per rimettere completamente in funzione e ripristinare le funzionalità del centralino ci vogliono oltre quindicimila euro, fondi che al momento non sarebbero nelle disponibilità e impegnati in altre voci di capitolo. Una situazione al limite del paradosso tanto da creare disagio anche agli stessi centralinisti di turno, frequentemente oggetto di mortificazioni e invettive da parte degli utenti inferociti per un disservizio che dovrebbe essere ripristinato in maniera celere e che invece si sta trasportando da molti mesi, senza che nessuno riesca a dare delle risposte concrete a questa evidente criticità che limita, oltre modo, le funzioni del front office, che in linea generale dovrebbe essere l’avamposto della tanto paventata trasparenza.
Luciano Verdoliva