Angri. Lotta alla sosta selvaggia. Arriva la rimozione forzata

Un’insidia in più per gli automobilisti indisciplinati. Si è conclusa la gara a procedura aperta, indetta dal comune per l’affidamento, con concessione biennale, del servizio di rimozione forzata. L’appalto è stato aggiudicato, in via definitiva, alla ditta Pincar di Angri, con un ribasso dello 0,3 per cento per il servizio di rimozione forzata, trasporto, custodia e rimozione dei veicoli rimossi per la violazione delle norme del codice della strada, in particolare per quelle che prevedono la rimozione dell’autoveicolo come sanzione accessoria.

Un’arma in più per il comando di Polizia Locale Ora che potrà meglio contrastare la sosta selvaggia. L’affidamento non comporta spese per le casse dell’ente, poiché “il contratto è privo di corrispettivo pecuniario da parte del comune, in quanto gli oneri derivanti dalla rimozione dei veicoli sono a carico dei soggetti trasgressori e versati al concessionario”.