Pagani. Parte la stagione artistica di “Armonie”

Concerti, musical, tre location e tante novità. Presentata, presso l’Auditorium Sant’Alfonso Maria de’ Liguori di Pagani, la Stagione Artistica 2014-2015 “Armonie del Tempo”, che si svolge sotto la direzione artistica di Giulio Marazia. La rassegna è stata organizzata dal Comune di Pagani, con il patrocinio morale dei Comuni di Nocera Inferiore e Nocera Superiore, della Provincia di Salerno e della Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana. Orchestra Filarmonica Campana, il Coro Collegium Vocale Salernitano e la Compagnia Teatrale "I Fanciullini" hanno stilato un programma ricco. In cartellone, da novembre a maggio, ben dieci eventi. Tre le location: il Teatro dell'Auditorium Sant’Alfonso Maria de’ Liguori e il Circolo Unione di Pagani e il Teatro Diana di Nocera Inferiore.

Il 29 novembre, presso l’Auditorium di Pagani, è previsto il Concerto di apertura. L’orchestra Filarmonica Campana sarà alle prese con un programma interamente dedicato al periodo romantico con l’esecuzione del concerto per violino e orchestra di Tchaikovsky e la Terza Sinfonia “Renana” di Schumann. Solista della serata, il violinista Fabrizio Falasca (primo violino del Teatro Verdi di Salerno), sul podio il Maestro Giulio Marazia. Il 6 gennaio al Teatro Diana di Nocera Inferiore andrà in scena il musical Cenerentola, che due anni fa richiamò l’attenzione di duemila spettatori in una settimana di repliche. Stavolta viene ripreso in forma più ampia con un grande spettacolo visionario caratterizzato da luci, scene e danza, con la partecipazione di Alessia Gay del corpo di ballo del Teatro dell’Opera di Roma. La regia è curata da Teresa Barbara Oliva. Le voci soliste saranno di Giusy Luana Lombardi, Achille del Giudice, Antonio Scutiero con la direzione musicale di Giulio Marazia. Nel mese di dicembre al Teatro Diana di Nocera Inferiore andranno in scena anche altri allestimenti dedicati ai ragazzi delle scuole e curati dalla regista Barbara Teresa Oliva.

I Concerti di Capodanno, che si terranno il 3 gennaio al Circolo Unione di Pagani e il 4 gennaio al Teatro Diana di Nocera Inferiore, saranno diretti, invece, dal direttore ospite Philipp C. Nuzzo e vedranno la partecipazione solistica della violinista canadese Christina Bouey e del soprano Janel Frazeè, in un programma dedicato in particolare alla famiglia Strauss, ma anche con musiche di Mozart e Lehar. Il 21 febbraio presso l’Auditorium di Pagani riprende l’esecuzione dell’integrale delle Sinfonie di Beethoven che hanno contribuito ad edificare il Romanticismo musicale. Dopo la Prima e la Settima degli anni scorsi sarà la volta della Quinta. Sul podio il maestro Ivan Antonio, che completerà il programma con la Sinfonia dal Barbiere di Siviglia di Rossini e la suite Peer Gynt di Grieg.

Il 28 marzo al Circolo Unione di pagani andrà in scena “Opera Gala!”. In programma musiche della tradizione operistica italiana con pagine dal repertorio di Rossini, Donizetti, Bellini, Verdi e Puccini. Il 18 aprile al Teatro Sant’Alfonso il musical Novecento Napoletano, uno spettacolo che ripercorre la storia della canzone classica napoletana e che vedrà protagonisti l’ Orchestra Filarmonica Campana, il coro Collegium Vocale Salernitano e la compagnia “I Fanciullini”. Ad aprile l’Orchestra Filarmonica Campana diretta da Giulio Marazia sarà ospitata, poi, a Salerno dal Festival Internazionale Piano Solo. Il 16 maggio all’Auditorium di Pagani è fissato l’ultimo appuntamento. Sarà portata in scena l’opera teatrale in tre atti La gatta Cenerentola, scritta e musicata da Roberto De Simone. La regia è affidata a Carmine De Pascale mentre la direzione musicale sarà di Ivan Antonio. Due gli incontri di prove Aperte dedicati agli studenti delle scuole secondarie ad indirizzo musicale del territorio. Presso il Teatro Sant’Alfonso di Pagani si potrà ascoltare l’Orchestra Filarmonica Campana in prova con direttori e solisti. Alle scuole è riservato anche il Concerto-dibattito sulla Giornata della Memoria del 27 gennaio 2015.
Tiziana Zurro