Roccapiemonte. Evento Slow Food a Palazzo Marciani

Prodotti tipici, chef rinomati, ottimi vini: il prossimo 27 ottobre torna uno degli appuntamenti gastronomici più importanti del panorama regionale, la "Festa in condotta promossa da Slow Food condotta agro nocerino sarnese in collaborazione con il Distretto dell'Agro nocerino sarnese". La cena-evento. promossa da "Slow Food Condotta Agro nocerino sarnese", in collaborazione con il Distretto Industriale Nocera Inferiore – Gragnano, il Comune di Roccapiemonte, l'Associazione Amici Villa Calvanese, la Proloco Roccapiemonte, e con il supporto degli sponsor tecini, Perrella e ScafatiIN, dei ristoratori e dei produttori di qualità del territorio, si svolgerà quest'anno a Palazzo Marciani a Roccapiemonte.

Protagonisti della serata la cucina povera dell'Agro e i piatti della memoria. Ingredienti semplici, verdure degli orti locali, ricette figlie di un tempo in cui la carne era un lusso, ma che da sempre racchiudono in sé sapori unici e inimitabili. I piatti saranno riprodotti in versione originale e schietta dalle migliori osterie del territorio, oppure, saranno leggermente rivisitati secondo l’estro degli Chef che parteciperanno alla Festa. Nella location d’eccezione scelta per l’occasione si svolgerà l’evento che prevede un costo d’entrata di 35 euro e consisterà nell’assaggio gratuito di tutti i piatti e bevande offerte dai ristoratori e produttori presenti, con la formula della fiera gastronomica, ossia con le postazioni dislocate in tutta la struttura. Sarà compresa nel prezzo l’iscrizione per un anno a Slow Food. Non mancheranno le birre artigianali, i vini di grandi nomi dell’enologia salernitana e i dolci di Pasticcieri di fama.

La Festa in Condotta non è solo una vetrina che offrirà a tutti l’opportunità di conoscere le prelibatezze dell’Agro, ma un momento di forte aggregazione intorno alle tradizioni, alla cultura e all’eno-gastronomia del territorio. Non mancherà il tema della fratellanza tra i popoli con la ProLoco di Roccapiemonte che presenterà Gulash, Cous Cous e Tajjin preparati con ingredienti locali da cuochi stranieri perfettamente integrati nel tessuto rocchese.

E come tutte le iniziative Slow Food agro nocerino sarnese ci sarà un doveroso pensiero a chi attraversa momenti di diffolctà. Chi compra il biglietto, infatti, è invitato a portare una busta con generi di necessità a sua discrezione (pasta, legumi,scatolame, farina, ecc) che verranno consegnati la sera stessa ai rappresentanti di organizzazioni di volontariato che gestiscono le mense per i poveri. Per informazioni e prenotazioni contattare Marco Contursi – Fiduciario Condotta Agro Nocerino Sarnese cell. 3420939505 email: marcocont@live.it.