Sarno. Dissesto. Canfora da l’ultimatum all’Arcadis

Ultimatum del sindaco – presidente Giuseppe Canfora all’Arcadis. Una delegazione dell'Amministrazione Comunale, guidata proprio da Canfora, ha incontrato i dirigenti dell'Arcadis sulla questione relativa al mancato collaudo e alla mancata manutenzione delle opere di messa in sicurezza nelle zone colpite dai tragici eventi del 5 maggio 1998.

"L'Amministrazione Comunale – afferma il sindaco-presidente Giuseppe Canfora – ritiene che dopo 16 anni si debba necessariamente provvedere al ripristino delle condizioni di sicurezza e funzionalità delle opere, che versano in uno stato di totale abbandono e degrado. Una situazione, alla luce anche dei tragici fatti di Genova, non più tollerabile. Spetta all'Arcadis intervenire, senza ulteriori rinvii, altrimenti mi vedrò costretto a rivolgermi alla magistratura".