Scafati. Piano di Zona. In arrivo i Fondi PAC

Parere positivo del Ministero dell‘Interno sui Fondi PAC destinati all’Ambito S1. Ad annunciarlo il sindaco di Scafati (Comune capofila), Pasquale Aliberti. "L’Autorità del Governo ha approvato e concesso il finanziamento pari a 1.700.123,00 euro in merito ai progetti realizzati relativamente al Piano di Azione e Coesione (PAC Infanzia)", si legge in una nota. I Fondi saranno destinati ai comuni che rientrano nell'Ambito S1, che andranno così a beneficiare di agevolazioni finanziarie che consentiranno di ottimizzare i servizi.

"Tali risorse – va avantil comunicato – sono state ripartite in maniera omogenea su tutti i comuni dell'Ambito". Nello specifico i fondi saranno così ripartiti come di seguito: realizzazione di opere pubbliche (Costruzioni ex novo e\o ampliamenti di Micro Nidi) nei comuni di San Marzano sul Sarno, Nocera Inferiore, Sant' Egidio del Monte Albino e Roccapiemonte; sostegno diretto alla gestione di strutture e servizi a titolarità pubbliche nel comune di Castel San Giorgio; erogazione di buoni servizio a sostegno delle famiglie (Voucher) nei comuni di Corbara, Angri, Nocera Superiore, Pagani, San Valentino Torio, Sarno e Scafati.

“Agli attacchi della politica strumentale sulle questioni del Piano di Zona S1, rispondiamo con i fatti – ha dichiarato Aliberti -. Ancora una volta dimostriamo di essere uno dei PdZ più funzionali e attivi grazie alla sinergia che si è creata fra i sindaci e le professionalità di cui ci siamo avvalsi in questi anni”. Soddisfatto la coordinatrice del Piano di Zona, Maddalena Di Somma: "Non posso che ritenermi estremamente soddisfatta dell'esito positivo comunicatoci dal Ministero dell'Interno – ha commentato -. L'approvazione di questo cospicuo finanziamento scaturisce da un lavoro di progettazione duro e certosino svolto in maniera costante e decisa, supportata dal team work dell'Ufficio di Piano. Questo grande successo che abbiamo conseguito è la dimostrazione palese che l'unità di intenti che si è instaurata tra l'Ufficio che ho il piacere di coordinare e le Istituzioni locali ha dato i frutti che tutti noi abbiamo sempre auspicato". Il Piano di Zona S1 è, inoltre, in attesa di approvazione di ulteriori Fondi PAC destinati agli anziani non autosufficienti (circa 1.800.000,00 euro) che saranno investiti nel potenziamento dei servizi di assistenza e supporto.
Tiziana Zurro