Nocera Inferiore. Torquato precisa sul nuovo comandante dei caschi bianchi

“Ma siamo seri. Di un comandante o di un funzionario anziché andare a capire se viene o meno parente alla larga di qualcuno mi preoccuperei di sapere se è una persona e se funziona, non di queste sciocchezze. Abbiamo avuto comandanti che hanno fatto danni evidenti, oggi all’attenzione giudiziaria, io mi preoccuperei di queste cose qui”. Così il sindaco di Nocera Inferiore, Manlio Torquato, replica commentando le polemiche divampate all’indomani del nuovo comandante dei caschi bianchi, Francesco De Rosa. Il neo vertice della polizia locale sarebbe parente dell’assessore Antonio Angrisani.

Conncetivia voucher 2,5

La notizia del presunto legame di parentela con l’esponente dell’esecutivo ha suscitato la presa di posizione di alcuni esponenti della minoranza, che hanno parlato di “parentopoli” e hanno chiesto spiegazioni al primo cittadino. Torquato ha liquidato la questione con un commento laconico, invitando a valutare il curriculum e la professionalità del nuovo comandante. Francesco De Rosa, originario di Poggiomarino, prima di arrivare a Nocera Inferiore è stato comandante e Santa Maria Capua Vetere, e in passato ha guidato la polizia locale anche a Maiori e nella sua città, Poggiomarino.