Calcio. Intercampania-Giovi termina 2-2

Un pari strappato con la rabbia e col cuore a quattro minuti dalla fine. L’Intercampania viene bloccata in casa da un cinico ed ordinato Giovi al termine di un match particolarmente pirotecnico. Passati in vantaggio all’11′ della ripresa con il gol del nuovo entrato Gigi, i padroni di casa incassano la rimonta degli ospiti grazie a Siani al 21’ e alla rete di Avallone al 35’, che approfitta di un errore della retroguardia sarnese per infilare la sfera con un colpo di testa alle spalle di Raiola. Ma al 41’, l’intramontabile Mancuso ristabilisce la parità, risolvendo una mischia in area.

PRIMO TEMPO – Biancorossi subito in avanti, con Di Pace costretto a superarsi per evitare di subire il gol dell’1-0. I padroni di casa col trascorrere dei minuti avanzano il proprio baricentro. Gli ospiti provano a ripresentarsi in attacco, ma le conclusioni non creano particolari grattacapi alla retroguardia biancorossa. Ma è l’Intercampania a rendersi ancora pericolosa, al 33′, con la provvidenziale deviazione in calcio d’angolo di Di Pace. Al 43′ ospiti vicini al gol del vantaggio su calcio di punizione, ma la conclusione di Guariglia è respinta da Raiola.

SECONDO TEMPO – Al 10’ mister Balestrino effettua il primo cambio della partita inserendo Gigi al posto del centrocampista Carotenuto. Una mossa vincente perché appena entrato in campo Gigi indovina l’angolino giusto e realizza il gol dell’1-0. Al 21’, però, il Giovi trova il gol del pareggio con il nuovo entrato Siani, che insacca da posizione ravvicinata. Al 35’, dopo una girandola di cambi, gli ospiti trovano il gol del sorpasso con Avallone, lasciato dalla retroguardia biancorossa tutto solo, che capitalizza in rete un cross dalle destra. Ma al 41’, spinta dall’orgoglio e dalla rabbia, l’Intercampania pareggia con l’immarcescibile Mancuso sugli sviluppi di un calcio d’angolo.Finisce 2-2.