Il centrodestra si unisce per mandare a casa Mauri. Forza Italia e FdI insieme per vincere

Forza Italia e Fratelli d’Italia si presenteranno uniti alle prossime elezioni amministrative, ad Angri. Ad annunciarlo un comunicato congiunto dei due partiti di centrodestra, che vogliono impegnarsi per dare vita ad una nuova stagione politica che rilanci Angri.

“Forza Italia e FdI ci sono con persone, idee e progetti” – si legge nella nota. Il centrodestra sarà quindi compatto con una proposta politica volta a combattere Mauri, ma soprattutto per interpretare la volontà politica dell’elettorato: “E’ un dovere politico –si legge ancora- oltre che civico dare ad Angri un’amministrazione di alto profilo”. L’obiettivo del centrodestra angrese sarà quello di aprire a coloro che vogliono lavorare per garantire e salvaguardare l’interesse e il bene comune, “persone che siano capaci di spendersi per il territorio con idee e proposte credibili in grado di tirare fuori la città dal torpore in cui è caduta negli ultimi cinque anni”.

Si surriscalda, quindi, il clima preelettorale ad Angri. Per ora, oltre al confermato Mauri, non ci sono ancora candidati certi ma l’obiettivo comune delle opposizioni è quello di mandare a casa Pasquale Mauri: “Lo spirito autentico con cui ci si è battuti individualmente per questa città, ha evidenziato in modo naturale e senza forzature che le nostre idee convergono su molti fronti. Bisogna aprire una nuova fase. E’ un dovere politico oltre che civico, dare ad Angri un’amministrazione di alto profilo. E’ il momento di decisioni coraggiose, è il momento di rompere con le logiche politiche del passato, è il momento di mobilitare le energie migliori della nostra città capaci, per meriti e preparazione, di accompagnare le nuove generazioni verso il futuro”.

Luigi Novi