Pagani. Allarme prostituzione in via Mangioni e in via De Gasperi, la denuncia di Alfonso Barolo

Allarme prostituzione a Pagani. Lungo la Statale 18 e in via Mangioni, fina dalle prime ore delle sera, si notano giovani donne in abiti succinti. La denuncia arriva da Alfonso Barolo, rappresentante dell’associazione “Alleanza per Pagani”, che invoca interventi mirati da parte delle autorità competenti.
“Nei posti “storici” della prostituzione sono aumentate le presenze di ragazze ma anche di trans –ha affermato Barolo-. Le prostitute stazionano, in particolare, fin dalle prime ore della sera, in via Mangioni, nella zona antistante il Mercato ortofrutticolo Pagani -Nocera (lato Pagani) e lungo via Alcide De Gasperi (la Statale 18) nei pressi del centro commerciale. Zone trafficate e scarsamente illuminate che si trasformano in strade a luci rosse”. Nei giorni scorsi, anche alcuni operatori commerciali di via Mangioni avevano fatto sentire la loro voce e avevano chiesto interventi ad hoc contro la prostituzione. Nulla, però, si è mosso.
“La prostituzione è sfruttamento e degrado e i paganesi non meritano di dover sopportare questa ulteriore, profonda, piaga sociale”, ha concluso Barolo.