Sarno. Annullata la gara d’appalto per la raccolta dei rifiuti

Annullata per motivi di illegittimità la gara d’appalto per la raccolta dei rifiuti di circa 18 milioni di euro.

La determina a firma del dirigente dell’area tecnica che dispone l’annullamento della gara indetta dalla precedente amministrazione, è stata notificata alla Sarim, unica ditta partecipante alla gara, che già gestisce il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti in virtù del precedente appalto.

Al momento, essendo il servizio di raccolta essenziale e di pubblica utilità, la Sarim continua ad operare in regime di proroga.

E’ intenzione, intanto, dell’Amministrazione Canfora, abbassare i costi del servizio di raccolta prevedendo nella nuova gara d’appalto costi economici più rispondenti alle esigenze dei cittadini.