Scafati. Sicurezza stradale, stamane il convegno “Scegli la Vita”

“Nel 2013, le vittime di incidenti stradali sono state 3245; a luglio e ad agosto si contano almeno 11 vittime al mese”: questi i dati allarmanti diffusi dalla dirigente della Polizia Stradale di Salerno, Grazia Papa, intervenuta stamani al convegno sulla sicurezza stradale “Scegli la Vita”, svoltosi presso la biblioteca Morlicchio di Scafati.

Un’iniziativa promossa dal Comune di Scafati e in particolare da Brigida Marra, presidente della commissione Cultura e Pubblica Istruzione, rivolta ai giovani studenti, che ha visto tra i relatori anche il Procuratore della Repubblica del Tribunale di Nocera Inferiore Gianfranco Izzo.
Nel corso della mattinata sono stati proiettati anche alcuni filmati. Immagini choc di incidenti spaventosi per scuotere le coscienze dei giovani e renderli consapevoli dei rischi che corrono, ogni qualvolta, adottano comportamento contrari a quelli previsti dal codice della strada.

“La distrazione –ha spiegato Grazia Papa- è alla base di innumerevoli incidenti stradali. Bisogna evitare di inviare messaggi con il telefonino mentre si è alla guida e usare il cellulare solo con l’auricolare”.

Il progetto proseguirà fino alla prossima primavera e interesserà direttamente le scuole per tre mesi da gennaio a marzo con una manifestazione finale prevista per aprile.

“Tre appuntamenti, una lezione con un ispettore della polizia stradale, una con una psicologa e l’ultima, con un istruttore di scuola guida. Un tema finale, che sarà premiato con la possibilità di iscriversi in una delle quattro autoscuole che hanno partecipato al progetto, senza sostenere costi – ha spiegato Brigida Marra-. Un progetto che è stato condiviso dai dirigenti scolastici, dai titolari delle scuole guida che hanno dato la loro massima disponibilità e dai componenti della Commissione”.