Sarno. Lotta agli sprechi. Il Comune chiude un nuovo contratto di telefonia

A Sarno, è stato chiuso il nuovo contratto di telefonia integrata internet che consentirà, previo adeguamento strutturale a carico della società di telefonia, di creare una rete di connessione gratuita tra il comune e gli uffici, anche decentrati, e di effettuare tutte le telefonate a mezzo dei nuovi sistemi con notevole risparmio di spesa.

Questo consentirà un risparmio di oltre 2000 euro mensili sul canone (24mila euro annui, oltre iva), ma soprattutto un abbattimento dei costi del traffico telefonico del comune pari anche al 60 %, partendo da un presupposto di spesa di circa 300mila euro annui.

“Ringrazio, anche in questo caso, le persone che mi hanno aiutato in questo percorso di razionalizzazione. Dopo l’energia elettrica, liberiamo altre risorse, sottraendole a sistemi vetusti e trascurati. Abbiamo sanato un’altra irrazionalità -ha dichiarato l’assessore Gaetano Ferrentino-. Questo è il punto di partenza, perché, poi, a scadenza del contratto con l’attuale gestore, potremmo anche valutare diverse e più economiche opportunità”.