Pagani. Strade dissestate e disagi per gli automobilisti

Strade-gruviera: automobilisti sul piede di guerra, a Pagani. Le enormi voragini che si sono formate lungo alcune delle principali arterie della città stanno provocando enormi disagi agli utenti della strada, che invocano interventi da parte dell’amministrazione comunale. Via Carlo Tramontano, la cosiddetta “Variante” è diventata impraticabile. Le buche disseminate sul manto d’asfalto costringono gli automobilisti a manovre azzardate e a pericolosi slalom, che talvolta causano anche incidenti.

Le lamentele proliferano anche sui social network. Quasi quotidianamente su Facebook spuntano foto e video che testimoniano il cattivo stato in cui versano le arterie che attraversano la città di Sant’Alfonso. La questione, inoltre, è già approdata in Consiglio comunale, grazie a un’interrogazione presentata dal Pd. Tuttavia, finora gli appelli non hanno sortito gli effetti sperati e nessun intervento è stato avviato dall’amministrazione del sindaco Salvatore Bottone per limitare i disagi.

Subissati da critiche e appelli gli amministratori, però, avrebbero deciso di correre ai ripari. Dal Comune fanno sapere, infatti, che martedì prossimo dovrebbe essere riasfaltato un primo tratto della “Variante”.

Problemi simili si riscontrano anche in via Alcide De Gasperi, sul cavalcavia che conduce all’ospedale Andrea Tortora, in via Mangioni, in via Corallo e lungo altre vie delle zone periferiche. Sentieri di guerra ricchi di insidie e trappole che mettono a dura prova coloro che transitano con i loro veicoli lungo questi tratti di strada. Un problema quello delle arterie dissestate che diventa vera emergenza nei giorni di pioggia, quando le buche colme d’acqua non risultano visibili e mietono numerose vittime tra gli automobilisti.

Il problema delle strade colabrodo rischia di ripercuotersi negativamente, inoltre, sulle casse del Comune chiamato a risarcire quanti subiscono incidenti e danni.