Sarno. Gori. La Rete dei Sindaci: stop ai distacchi e alla convenzione

No ai distacchi, no al pagamento delle partite pregresse, la richiesta di un consiglio regionale e stop alla convenzione. Sono queste le decisioni assunte dalla Rete dei Sindaci dei Comuni dell’Ato3, durante la riunione che si è svolta a Sarno.

I primi cittadini si sono impegnati a chiedere la convocazione di un consiglio regionale monotematico relativo al riordino del servizio idrico integrato. Inoltre, inviteranno i cittadini a non pagare le bollette Gori relative alle partite pregresse ante 2012. Non solo, la Rete dei sindaci di non firmare la convenzione prevista dalla delibera di Giunta n.812 del 30/12/2014.

Infine, i primi cittadini firmeranno ordinanze contro i distacchi, sulla falsariga degli atti già posti in essere dai sindaci di Angri e Brusciano. Ordinanze che mirano ad impedire alla Gori la sospensione dell’erogazione di acqua per le utenze domestiche.