Messa in sicurezza delle strade provinciali e mitigazione del rischio idrogeologico, sottoscritto il protocollo d’intesa tra il presidente della Regione e il presidente della Provincia

Sottoscritto, oggi a palazzo Santa Lucia, dal presidente della Regione, Stefano Caldoro, e dal presidente della provincia, Giuseppe Canfora, il protocollo d’intesa che prevede lavori per complessivi 12,4 milioni di euro che riguardano la messa in sicurezza delle strade della Provincia di Salerno già approvati dalla Giunta Regionale.

Gli interventi sono finanziati con i fondi del Por-Fesr 2007-2013 e si aggiungono a quelli già precedentemente approvati per ulteriori 27,6 milioni di euro. L’attuazione degli interventi è completamente a carico della Provincia, sia per la progettazione che per la realizzazione e la direzione dei lavori.

“Gli interventi di messa in sicurezza e di mitigazione del rischio idrogeologico – ha dichiarato il presidente della Provincia, Giuseppe Canfora – riguardano le aree del Cilento e, in particolare, i Comuni di Agropoli, Vallo della Lucania, Celle di Bulgheria, Castellabate, Roccagloriosa, Torre Orsaia, Camerota, Pollica, Montecorvino Rovella, Rofrano, Stio Cilento”.

Tra gli altri interventi previsti, la ricostruzione parziale e il consolidamento strutturale dei viadotto Chiusa sulla strada a scorrimento veloce nel Comune di Agropoli.