Scafati. Spaccio di cocaina, quattro arresti

La notte scorsa i Carabinieri della Tenenza di Scafati hanno arrestato quattro persone: G.A. 65 enne, pregiudicato, la convivente A. S. di 59 anni, il figlio della donna F. S. di 32 anni e un amico di quest’ultimo, di 25 anni, tutti scafatesi.

Da alcuni giorni era stato notato uno strano andirivieni nei pressi dell’abitazione del pregiudicato scafatese, attualmente sottoposto agli arresti domiciliari per reati in materia di stupefacenti. Dopo alcuni servizi di osservazione, nella notte, i militari hanno deciso di intervenire. E’ così scattata la perquisizione dell’abitazione del pregiudicato, dove erano presenti il nucleo familiare e il 25enne.

Al momento dell’irruzione, il 32enne e il 25enne (che stava uscendo di casa) hanno tentato – invano – di impedire l’accesso ai Carabinieri, spintonandoli e ingiuriandoli ripetutamente. Tuttavia, gli uomini dell’Arma sono riusciti a entrare nell’abitazione, dove hanno rinvenuto 10 grammi di “cocaina”, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento delle dosi e alcune centinaia di euro in contanti, proventi dell’attività di spaccio.
In particolare, una dose era stata occultata in bocca dal 25enne, il quale aveva il compito di curare la consegna delle dosi ai singoli acquirenti.

Per i quattro scafatesi, dunque, sono scattate le manette con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, mentre i due giovani sono stati anche deferiti per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Tutti sono stati condotti al carcere di Salerno, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.